top of page

EL PESSECÀN

liberamente tratto da  Wenn die Haifische Menschen wären

di Bertolt Brecht

Alvise Camozzi presenta un originale adattamento di un noto racconto di Bertolt Brecht

Se i pescecani fossero uomini, una short story che fa sorridere "brechtianamente" per l'incontro curioso che il titolo suggerisce. Come si comporterebbero i pescecani se fossero uomini? Chiede e spiega lo strano professor Keuner, protagonista del racconto di Brecht. Con "El Pessecàn", la storiella originale si trasferisce in un pittoresco paesaggio veneziano, tra calli, ponti e canali. Lo spettacolo, recitato da Camozzi tra il dialetto veneziano e l’italiano, e accompagnato dal violino del maestro Sokol Prekalori, si presenta come un racconto musicale in cui parola e suono s'intrecciano ininterrottamente, in una partitura teatrale diretta e coinvolgente.

In una mattina di mezza estate, tra i canali di Venezia, compare dal nulla un insolito personaggio: uno squalo. Due bambini osservano meravigliati il pescecane divorare un banco di pesci, e poco dopo iniziano a parlare con lui, nella discussione lo squalo pone loro una strana domanda:

 

«Se i pescecani fossero uomini, sarebbero più gentili con i pesciolini?». 

Schermata 2022-06-28 alle 14.42.40.png

Un vicino di casa, l’eccentrico professor Keuner, si intromette e risponde al pescecane a modo suo, attirando poco a poco l’interesse degli abitanti della zona, che si riuniscono per ascoltarlo. Il professore espone la sua bislacca teoria, che mette a confronto l’ingordigia dei pescecani con quella degli uomini. I veneziani si riuniscono in ‘fondamenta’, lungo un canale, mentre il pescecane, sedotto dalle parole di Keuner, cerca, invano, di attaccare i bambini che, a loro volta, con furbizia si salvano, rispondendo con i fatti e per le rime, sia al pescecane che alla provocazione del professore.  

Il professor Keuner è un personaggio brechtiano protagonista di racconti e aforismi raccolti in un libro pubblicato integralmente da Einaudi solo pochi anni fa: Storie del signor Keuner. I racconti sono in realtà "operette morali", testi che illustrano il significato profondo della filosofia di Brecht. Il signor Keuner pone delle domande, molto spesso surreali e divertenti, che solleticano la riflessione e ci fanno pensare sul mondo, sulla tolleranza, il rispetto verso gli altri. El Pessecàn prende spunto dal racconto più conosciuto di questa raccolta e lo trasforma in una vivace e originale narrativa. Camozzi alterna la recitazione, molto spesso in dialetto veneziano, con il canto, guidato dal violino di Prekalori, che a sua volta crea una partitura classica e jazzistica sofisticata e popolare: da Vivaldi a Šostakovič, passando per Kurt Weill.

Schermata 2022-06-28 alle 15.30.06.png

EL PESSECÀN  

di e con Alvise Camozzi 

Violino e arrangiamenti musicali 

Sokol Prekalori 

Durata: 50’ 

ESIGENZE TECNICHE 

SUONO

mixer + amplificazione + 1 microfono ad archetto (se necessario)

LUCE  piazzato bianco con apparecchi teatrali

2 sedie

bottom of page